Blog & News

Olio di CBD: Dosaggio e consigli d’uso

Feb 15, 2022 | Prodotti e Novità, Salute e Benessere

Come abbiamo visto nel precedente articolo, l’olio di CBD è ormai molto diffuso tra i consumatori Italiani. In rete, così come sul nostro blog, puoi trovare una moltitudine di informazioni sui benefici e gli effetti del CBD. Molto spesso però, mancano le informazioni più importanti per i consumatori: come dosare il CBD? Come assumere CBD? Quali problemi di salute possono beneficiare dall’uso di CBD?

In questo articolo abbiamo raccolto tutte le indicazioni e le informazioni per poter rispondere alle tue domande sull’uso dell’olio di CBD.

Prima di iniziare però dobbiamo fare una precisazione importante: se stai assumendo farmaci, segui una terapia particolare o soffri di una qualche condizione cronica, è necessario che tu discuta con il tuo medico circa l’utilizzo del CBD. Il CBD è generalmente sicuro, ma proprio perché è efficace e non è un placebo, può interferire con il funzionamento e l’assorbimento di alcuni farmaci e alterare i processi biologici del tuo corpo.

Come dosare il CBD?

Per essere efficace, per avere effetti sul corpo, il CBD deve essere preso ad un certo dosaggio. Il dosaggio efficace di olio di CBD può variare da persona a persona e essere correlato al peso e alla concentrazione di CBD nell’olio che si utilizza.

dottore con flacone di olio di cbd

Considera che il CBD agisce attraverso il sistema endocannabinoide umano, quindi è possibile che due persone della stessa età, sesso e peso reagiscano in maniera diversa allo stesso dosaggio. Per questo motivo, è bene iniziare con una dose bassa, incrementando il dosaggio fino ad ottenere l’effetto desiderato.

Il dosaggio minimo può essere calcolato in base al peso e all’intensità desiderata:

  • 1 mg di CBD ogni 4.5kg di peso corporeo = intensità minima
  • 3 mg di CBD ogni 4.5kg di peso corporeo = intensità media
  • 6 mg di CBD ogni 4.5kg di peso corporeo = intensità elevata

Nota bene: la dose di CBD indicata qui sopra, vale per la sostanza pura, non per l’olio di CBD. Più avanti nell’articolo calcoleremo il dosaggio in base alla concentrazione di CBD nell’olio.

Scegliere l’intensità del dosaggio di CBD in base al disturbo

Un modo molto efficace per decidere l’intensità del dosaggio del CBD è quello di riferirsi al disturbo che si vuole alleviare. Nella tabella qui sotto trovi alcuni casi esempio per disturbi comuni tra gli utilizzatori di CBD:

  • Malumore: intensità minima
  • Stress e affaticamento: media intensità
  • Ansia: media / elevata intensità
  • Insonnia: media / elevata intensità
  • Nausea: media intensità
  • Infiammazione: media / elevata intensità
  • Emicrania: media intensità
  • Dolore cronico: elevata intensità

Se invece si tratta di patologie importanti, il dosaggio e la terapia dovrebbero sempre essere concordati con il proprio medico curante. Di seguito alcuni esempi:

  • Epilessia: dosaggio farmaceutico (elevata intensità e oltre)
  • Post chirurgia: dosaggio farmaceutico (elevata intensità e oltre)
  • Cancro: dosaggio farmaceutico (elevata intensità e oltre)

Dose massima giornaliera e intensità del CBD sulla base del peso

Qui sotto una tabella approssimativa dei dosaggi e dell’intensità del CBD in base al tuo peso corporeo

Peso in kg Intensità minima Intensità media Intensità elevata
45 kg 10 mg / giorno 30 mg / giorno 60 mg / giorno
70 kg 15 mg / giorno 45 mg / giorno 90 mg / giorno
90 kg 20 mg / giorno 60 mg / giorno 120 mg / giorno
110 kg 25 mg / giorno 75 mg / giorno 150 mg / giorno

Come calcolare il dosaggio dell’olio di CBD

Finora abbiamo parlato del dosaggio di CBD puro. Però in commercio, è molto più semplice trovare preparati di olio vegetale con aggiunta di CBD. Quindi come puoi calcolare il dosaggio di questo tipo di olio di CBD?

Controlla la confezione. La maggior parte dei produttori include nell’etichetta il valore percentuale di CBD presente nell’olio. Ad esempio il nostro Olio di CBD è disponibile in 3 diverse concentrazioni: 5%, 10% e 30%. Questa percentuale indica quanto del contenuto della bottiglietta è effettivamente CBD. Ad esempio: se acquisti il nostro olio di CBD al 10%, considerando che la bottiglietta contiene 10ml di liquido, puoi facilmente calcolare la percentuale di CBD presente, cioè 1ml (esattamente il 10% di 10ml).

Come calcolare la concentrazione di CBD nell’olio, in milligrammi

Per calcolare il contenuto di CBD in milligrammi, così da potersi riferire alla tabella sopra, dobbiamo conoscere la densità dell’olio vegetale che di norma ha un valore di poco meno di un grammo per millilitro, esattamente 0.922 g/ml. Questo significa che un millilitro di olio pesa 922 milligrammi. Quindi, puoi facilmente calcolare la quantità di CBD così:

  • 5%: 1 ml di olio contiene 46 mg di CBD
  • 10%: 1 ml di olio contiene 92 mg di CBD
  • 30%: 1 ml di olio contiene 276 mg di CBD

ragazza assume gocce di olio di cbd

Quante gocce contiene 1 millilitro di olio?

Dipende dal tipo di olio, in generale per l’olio vegetale (cocco o canapa) si considera un valore di circa 0.04ml per goccia. Quindi in 1 ml consideriamo esserci circa 25 gocce.

Una tabella di dosaggio espressa in gocce può essere così:

Dosaggio in gocce per giorno: Olio di CBD al 5%

Peso in kg Intensità minima Intensità media Intensità elevata
45 kg 5 gocce / giorno 16 gocce / giorno 32 gocce / giorno
70 kg 8 gocce / giorno 24 gocce / giorno 48 gocce / giorno
90 kg 10 gocce / giorno 32 gocce / giorno 65 gocce / giorno
110 kg 13 gocce / giorno 40 gocce / giorno 82 gocce / giorno

Dosaggio in gocce per giorno: Olio di CBD al 10%

Peso in kg Intensità minima Intensità media Intensità elevata
45 kg 2 gocce / giorno 8 gocce / giorno 16 gocce / giorno
70 kg 4 gocce / giorno 12 gocce / giorno 24 gocce / giorno
90 kg 5 gocce / giorno 16 gocce / giorno 32 gocce / giorno
110 kg 7 gocce / giorno 20 gocce / giorno 41 gocce / giorno

Dosaggio in gocce per giorno: Olio di CBD al 30%

Peso in kg Intensità minima Intensità media Intensità elevata
45 kg – – 3 gocce / giorno 5 gocce / giorno
70 kg 1 goccia / giorno 4 gocce / giorno 8 gocce / giorno
90 kg 2 gocce / giorno 5 gocce / giorno 10 gocce / giorno
110 kg 3 gocce / giorno 7 gocce / giorno 13 gocce / giorno

Quale concentrazione di olio di CBD acquistare?

Queste tabelle ti aiutano a capire quanto CBD devi assumere, ma anche e soprattutto quale concentrazione di olio di CBD acquistare. Se hai un disturbo che richiede un dosaggio di media o elevata intensità, ad esempio soffri di ansia, a prescindere dal tuo peso corporeo, inizialmente ti conviene acquistare olio di CBD con una concentrazione del 10%, trovare il dosaggio corretto e successivamente, nel caso tu voglia assumere meno gocce al giorno, passare ad un olio di CBD con concentrazione del 30%.

Considera questi valori anche per calcolare la durata del tuo olio di CBD. Se in 1 ml ci sono 25 gocce, in un flacone da 10 ml ce ne saranno circa 250. Se pesi intorno ai 70 kg e hai bisogno di un’intensità elevata, considerando che, con un olio al 10%, devi assumere 24 gocce al giorno, un flacone di olio di CBD durerà circa 10 giorni. Quindi, dipendentemente dalla durata della tua terapia, potresti considerare di acquistare una concentrazione maggiore, in modo da assumere meno gocce al giorno e massimizzare la durata del flacone.

Come posso assumere l’olio di CBD?

L’olio di CBD può essere assunto per via sublinguale (cioè sotto la lingua) o in generale per via orale. Molte persone aggiungono l’olio di CBD a bevande o alimenti. In generale il CBD non interferisce con bevande come tè, caffè, latte, acqua, succhi di frutta. È sconsigliato l’uso di olio di CBD con alcolici in quanto la molecola del CBD può essere degradata dall’alcol presente nella bevanda e perdere efficacia. Il CBD è una sostanza insapore di per sé, ma l’olio vegetale potrebbe avere un suo particolare sapore: ad esempio l’olio di canapa ha un sapore che ricorda noci e nocciole tostate, mentre l’olio di cocco, più delicato, è leggermente acidulo ed ha un vago retrogusto di cocco.

olio di cbd aggiunto al caffè

Entrambi gli oli possono tranquillamente essere utilizzati anche sul cibo, avendo cura di aggiungerli solo dopo la cottura e quando la pietanza ha raggiunto una temperatura tale da poter essere mangiata senza problemi. Aggiungere olio di CBD ad un piatto troppo caldo potrebbe “attivare” alcune sostanze presenti nell’olio vegetale e alterare il sapore del cibo in modo marcato.

Come riconoscere e dove comprare olio di CBD di qualità?

Abbiamo visto come saper scegliere il dosaggio, l’intensità e la concentrazione del tuo olio di CBD è importante per assicurarti di ricevere i benefici e gli effetti che cerchi. Ribadiamo che, come per qualsiasi integratore, è sempre consigliabile parlare con il tuo medico per poter determinare una quantità di CBD ottimale per la tua condizione.

È anche importante sapere che non tutti gli oli di CBD sono uguali… (leggi l’articolo di approfondimento qui per scoprire le differenze). L’olio di CBD di Canapa Lightblue è arricchito con CBD proveniente dalle nostre migliori infiorescenze indoor di cannabis light. Preserva tutte le caratteristiche naturali del fiore, compresi cannabinoidi secondari e terpeni, per massimizzare l’effetto cosiddetto “entourage” tipico della cannabis light.

acquista infiorescenze e olio di canapa ad alto contenuto di CBD

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.